Area Riservata

 L'opera fu prevista a seguito dei programmi di intervento in attuazione della Legge n. 135 del 1990 (lotta all'AIDS) e si concretizzò con la costruzione  di un padiglione, ubicato su un’area frontestante l’ospedale esistente, avente 32 posti letto di degenza ordinaria, 8 per il   trattamento di Day Hospital.

L'edificio, morfologicamente, è una costruzione con pianta ad "elle" aperta ad Est sullo spazio a verde e si sviluppa su tre piani fuori terra ed uno seminterrato.

Il collegamento con l’ospedale esistente è garantito grazie alla realizzazione di un tunnel sottostante Viale Repubblica, per evitare l’attraversamento stradale.

Al piano terra sono collocati l'area dei servizi e gli spazi per gli impianti tecnologici, un atrio dedicato ai pazienti ed al personale provenienti dalla parte ospedaliera esistente, i percorsi sporco-pulito e una zona per la sosta delle salme; al piano primo sono collocati l'accettazione, il reparto per la diagnosi e la terapia, il Day Hospital ed il Poliambulatorio; al secondo e terzo piano trovano collocazione le aree di degenza continuativa e gli spogliatoi del personale. 

RSS